BANDO PER NOMINA E CONFERMA ESPERTI DEI TRIBUNALI DI SORVEGLIANZA PER IL TRIENNIO 2020-2022

In riferimento alla circolare prot. 12132/2018 dei 12/07/2018 del Consiglio Superiore della Magistratura concernente quanto in oggetto, si allega copia del BANDO PER LA NOMINA O LA CONFERMA DEGLI ESPERTI DEL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA per il triennio 2020-2022. Il medesimo sarà pubblicato sul sito

http://www.tribunalesorveglianza.firenze.it/

Ai fini di quanto sopra, si precisa quanto segue:
- presso il Tribunale di Sorveglianza di Firenze, i posti in organico per esperto sono trenta;
- per la nomina ad esperto del Tribunale di Sorveglianza è necessario avere compiuto il trentesimo anno di età al 31/12/2019
- non può essere nominato o confermato esperto chi abbia compiuto, al 31/12/2019 il sessantasettesimo anno di età

• la presentazione delle domande deve essere effettuata tra il 9 OTTOBRE 2018 e il 09 NOVEMBRE 2018 esclusivamente in via telematica con le modalità precisate all’art. 4 dei Bando medesimo, in particolare si ricorda che:
1) la domanda deve essere inviata esclusivamente in via telematica sull’apposito modulo collegandosi all’indirizzo URL http://concorsicsm.it/onorarigom2O20 La domanda va compilata stampata, firmata dall’interessato e successivamente scannerizzata in pdf insieme a fotocopia del documento di identità, ai documenti attestanti i requisiti ed i titoli posseduti ed alla documentazione da presentare.
Solo dopo aver inserito tutta la documentazione indicata nel bando occorre effettuare l’upload del file in formato pdf e procedere alla trasmissione del file.
Le modalità operative si trovano all’indirizzo http://concorsicsm.it/onorarigom2020;
2) si raccomanda di seguire le indicazioni di cui all’art. 4 del bando per evitare che le domande siano dichiarate non presentate o comunque inammissibili perché redatte o spedite in modalità diverse da quelle indicate nel bando.

SCARICA IL BANDO

CONCORSO PER L’ AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE MEDICINA GENERALE

Sono riaperti i termini per la presentazione della domanda per il concorso pubblico per esami per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2018/2021, per 151 laureati in medicina e chirurgia. Gli estratti dei bandi di tutte le Regioni sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 9 ottobre 2018. Il bando è aperto per 30 giorni dal 10/10/2018 al 08/11/2018.
I medici interessati devono inviare la domanda esclusivamente tramite l’apposita procedura on-line CMMG, dal 10/10/2018 al 08/11/2018.
Sono fatte salve le domande già presentate nella Regione Toscana entro i termini previsti dalla precedente pubblicazione del bando sulla G.U.R.I. n. 49 del 22 giugno 2018 (dal 23/06/2018 al 23/07/2018).
I medici interessati a presentare domanda di partecipazione al concorso in una Regione diversa da quella in cui è stata presentata a seguito del bando precedente, possono farlo purché, entro la scadenza dei termini del presente bando, agiscano nell’ordine di seguito indicato:
1. inoltrino formale richiesta di annullamento della propria domanda di partecipazione alla Regione a cui è stata presentata con il precedente bando mediante Pec. Per la Regione Toscana scrivere all’indirizzo Pec regionetoscana@postacert.toscana.it oppure accedere all’apposita Procedura on line “Cmmg” ed utilizzare la specifica funzione di rinuncia.
2. presentino alla Regione in cui intendano effettivamente partecipare al concorso una nuova domanda di partecipazione seguendo le modalità indicate nel bando della regione prescelta.
I medici non più interessati a partecipare al concorso devono annullare la domanda già inviata alla Regione Toscana accedendo all’apposita Procedura on line “Cmmg” ed utilizzando la specifica funzione di rinuncia.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina internet www.regione.toscana.it/sst

COMUNICAZIONE FNOMCEO

INVITO SERATA 4 OTTOBRE

In occasione della ricorrenza dei 40 anni dalla istituzione del Servizio Sanitario Nazionale con l’approvazione della legge n. 833/78 l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Pistoia ha organizzato per giovedi 4 Ottobre ore 21.00 presso la propria sede di Viale Adua n. 172 la presentazione del libro “La salute sostenibile” di Marco Geddes da Filicaia che sarà presente alla serata.
L’invito, oltre che a tutti gli iscritti all’Ordine professionale è rivolto a tutti gli operatori sanitari e ai loro Ordini professionali e a tutti i cittadini che vogliano partecipare al dibattito che seguirà alla presentazione.
Nel corso della serata, da un confronto con gli altri sistemi sanitari, verrà dimostrata la sostenibilità di un sistema sanitario universalistico e le problematiche di una sua integrazione con gli altri sistemi privati.

SCARICA LA LOCANDINA

MODELLO D ENPAM PER I MEDICI IN INTRAMOENIA E ISCRITTI AL CORSO DI FORMAZIONE MMG

La Fondazione ENPAM ha deciso di estendere, eccezionalmente quest’anno, i termini per rettificare il modello D, in modo da consentire ai dipendenti con attività in intramoenia e agli iscritti al corso di formazione in Medicina generale che si fossero sbagliati di evitare l’attribuzione dell’aliquota di Quota B dell’8,25%, invece che del 2%.
Il termine inizialmente previsto per il 25 settembre è stato prorogato al 30 settembre.
Per ulteriori informazioni visitare il seguente link:
www.enpam.it/avevi-diritto-al-2-ma-hai-sbagliato-a-dichiarare-come-rettificare

RINVIO CONCORSO MMG 2018/2021

Vi informiamo che sulla Gazzetta Ufficiale n. 72 di ieri 11 settembre 2018 è uscito l’avviso inerente il rinvio della data del concorso per l’accesso al corso di formazione specifica in medicina generale – triennio 2018/2021. Il concorso non si terrà quindi il 25 settembre p.v. ed è stato rinviato a data da destinarsi.

 

ESTRATTO DALLA GAZZETTA UFFICIALE N. 72 DEL 11-09-2018

MINISTERO DELLA SALUTE

Avviso di annullamento della data del concorso per l’ammissione ai corsi di formazione specifica in medicina generale, triennio 2018/2021. (GU n.72 del 11-09-2018)

 A seguito di quanto comunicato dalla Conferenza delle  regioni  e delle province autonome con nota prot.  3766/C7SAN  del  7  settembre 2018, in relazione alle ulteriori disponibilita’  economiche  per  il finanziamento  di  borse  di  studio  aggiuntive  per  il  corso   di formazione specifica in medicina generale del triennio  2018/2021,  a modifica di quanto reso noto con il precedente avviso del  15  giugno 2018  (Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 49 del 22 giugno 2018), si comunica che la data del concorso per  l’ammissione  ai  corsi  di  formazione specifica in medicina generale del triennio 2018/2021,  gia’  fissata per il 25 settembre 2018, e’ annullata. Per quanto concerne le modalita’ di partecipazione al concorso in parola, si  fa  rinvio  a  quanto  sara’  definito  nei  nuovi  bandi regionali, che saranno  reperibili  nei  Bollettini  ufficiali  delle regioni interessate. La nuova data di espletamento del concorso, non appena comunicata dalle regioni, sara’ resa nota con avviso  di  questo  Ministero  che sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana -4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». Del luogo e dell’ora di convocazione  dei  candidati  sara’  data comunicazione a mezzo avviso da pubblicarsi nei Bollettini  ufficiali delle regioni, da affiggersi anche presso gli ordini provinciali  dei medici chirurghi e degli odontoiatri.

COMUNICATO STAMPA SU ACCORDO OMCEOPT-ASL PER ECM

ACCORDO ASL TOSCANA CENTRO – ORDINE DEI MEDICI PISTOIA

Storico accordo fra ASL Toscana Centro e Ordine dei Medici di Pistoia in merito alla formazione e aggiornamento ECM dei medici della nostra ASL.

In occasione di un incontro svoltosi presso l’Ordine dei medici di Pistoia con il Direttore Generale Dott. Paolo Morello Marchese e una folta rappresentanza di medici ospedalieri, medici di medicina generale, coordinatori di AFT, responsabili di U.O, il Presidente dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Pistoia Dott. Beppino Montalti, presentando i motivi dell’incontro, ha sostenuto la indispensabilità dello aggiornamento continuo dei medici, vero baluardo al degrado culturale e professionale del medico.

Infatti in un sistema sanitario nazionale e pubblico come quello italiano, la figura e la professionalità del medico, rappresentano un binomio a garanzia del mantenimento della sostenibilità e della efficacia dello stesso. Ha inoltre ricordato come l’Ordine professionale dei medici, riconosciuto dal recente riordino degli enti sanitari come ente sussidiario dello Stato, è il luogo ideale ove possa avvenire l’incontro fra medici del territorio e medici ospedalieri, nell’esclusivo interesse dei pazienti e dei cittadini. Il riconoscimento che la ASL Toscana Centro ha tributato all’Ordine dei medici-chirurghi e odontoiatri rappresenta- ha continuato Montalti- la premessa di una integrazione delle azioni di aggiornamento Asl-Ordine dei Medici, sia come tematiche sia come metodologie, aumentando di fatto le opportunità e le occasioni per i medici di completare il loro percorso formativo, obbligatorio e reso cogente da obblighi assicurativi e medico-legali.
Anche se il territorio pistoiese rappresenta la propaggine più lontana di questa macroaggregazione tecnologico-sanitaria che è la Asl Toscana Centro, ciò non significa che le professionalità e le competenze del personale, in esso presente, non possano e non debbano ottenere riconoscimenti con la designazione a incarichi dirigenziali senza che altre professionalità provenienti da zone meno periferiche della nostra Azienda, ottengano analoghi riconoscimenti.

Il Dott. Paolo Morello Marchese, d’altro canto, ha tenuto a dar seguito operativo a detta volontà organizzativa, incaricando i responsabili operativi dell’aggiornamento professionale dei Medici, Dott. Mazza Vincenzo (Direttore SOC Formazione) e Dott. Lippi Luciano (Direttore Area Amministrazione del Personale AUSL Toscana Centro) di procedere nel senso dell’accordo, procedendo alla convocazione di una prima riunione con gli animatori di formazione, affinché attraverso uno interscambio di contenuti e di metodologie, si proceda al completamento del programma formativo della fine del 2018 e si proceda alla programmazione di temi e argomenti caratterizzanti il programma formativo 2019,per la prima volta condiviso e co-organizzato fra ASL Toscana Centro e Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Pistoia.